Pierluigi Cerri (Gregotti Associati)

Pierluigi Cerri (Gregotti Associati)
Pierluigi Cerri si é laureato al Politecnico di Milano. Nel 1974 è partner fondatore della Gregotti Associati. Membro dell'Alliance Graphique Internationale, nel 1976 ha diretto l'immagine della Biennale di Venezia.
E' stato redattore delle riviste "Casabella" e "Rassegna". Ha curato l'immagine della Kunst-und Ausstellungshalle di Bonn ed è responsabile dell'immagine di Palazzo Grassi a Venezia.
Ha curato il design di collane editoriali per le più importanti case editrici italiane, fra le quali Electa, Einaudi, Bollati Boringhieri, Fabbri, Bompiani, Skirà. Ha collaborato con le riviste Lotus International, Abitare, Domus, l'Espresso e ha diretto la collana di graphic design "Pagina" di Electa.
Curatore con Pierluigi Nicolin dell'edizione italiana di "Vers une architecture" di Le Corbusier, Milano 1974, ha curato inoltre "Pubblicità di autore" di Electa, Milano 1983.

Ha progettato numerosi allestimenti nelle più importanti sedi museali: IDZ a Berlino, Palazzo della Promotrice delle Belle Arti a Torino, Centre Georges Pompidou di Parigi, Palazzo a Vela a Torino, Design Zentrum a Stoccarda e Berlino, Sogetsu Kaikan a Tokyo, Lingotto di Torino, Museo de Arte Contemporaneo di Madrid, Accademia di Brera di Milano, Science Museum di Londra, Forte del Belvedere a Firenze, Kunst-und Austellungshalle di Bonn, Palazzo Grassi a Venezia, Palazzo Reale di Milano, Nationalgalerie di Berlino, Moderna Museet di Stoccolma, Musée d'Art Moderne di Parigi, la Triennale di Milano.

Con la Gregotti & Associati ha vinto numerosi concorsi di Architettura fra i quali il Centro Culturale di Bélem a Lisbona, la trasformazione dell'area Pirelli alla Bicocca a Milano, la sistemazione dell'area per l'esposizione universale a Siviglia.
Con Alessandro Colombo nel 1998 ha curato il progetto di segnaletica degli spazi pubblici, dei padiglioni e delle strutture temporanee per l'Expo di Lisbona e ha ristrutturato Palazzo Marino alla Scala.
Ha progettato le navi da crociera "Costa Classica", "Costa Romantica", "Costa Victoria", il motor yatch Blue Velvet, al quale è stato attribuito l'International Superyacht Award.

Ha disegnato i nuovi punti vendita Trussardi a Milano e a Parigi ed ha curato la corporate identity di Prada. Ha elaborato la visual identity di Italia '90, Ferrari Auto, Lingotto, Pitti Immagine, Unifor, iGuzzini e Fratelli Guzzini, Palazzo Grassi, Pirelli e Saras.
Ha disegnato oggetti per Unifor, B&B Italia, Poltrona Frau, Fontana Arte, Arflex, Molteni & C., Fusital, e ha progettato installazioni sceniche per RAI3 e Rai 2.

Ha collaborato inoltre con Alenia, FIAT, Merloni e Grandi Stazioni, per i quali progetta sistemi espositivi e allestimenti.
Nel 1994 ha ricevuto il premio "Award for good industrial design" da parte dell'Industrie Forum Design di Hannover e nel 1995 il Compasso d'Oro
per l'immagine grafica di Unfor.
Nel 1998 Pierluigi Cerri dà vita allo studio Cerri & Associati che svolge la propria attività di progettazione nei campi dell'architettura, dell'industrial, graphic e interior design, e della progettazione navale.

Oggi i partners, Pierluigi Cerri e Alessandro Colombo, coordinano uno staff di 25 professionisti: architetti, designers e grafici. Progetti dello Studio Cerri & Associati sono stati realizzati in Italia, Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Stati Uniti d'America, Giappone e Australia.



Alle Artikel vom Designer


4 Artikel
In aufsteigender Reihenfolge
4 Artikel
In aufsteigender Reihenfolge